SIEGFRIED

Il balletto Il lago dei cigni, o meglio la fiaba nordica a cui il balletto si ispira può essere considerata un vero e proprio viaggio iniziatico dell’eroe solare verso la propria parte “oscura”, femminile. In questo viaggio di iniziazione il principe Siegfried è costretto a muoversi all’interno di un campo di forze generato da tre poli: il trono, il lago e la donna-cigno. Legato al trono dai piaceri e dalle responsabilità derivanti dal suo status sociale, attratto dal lago, simbolo archetipico dell’inconscio e luogo dove poter ritrovare l’identità primigenia, cede, infine, alla forza esercitata dalla “sposa laida”, dall’essere metà donna e metà animale, la donna-cigno. Così facendo, l’eroe solare, il fuoco, si unisce al suo opposto, l’acqua, la Luna. Il principe Siegfried aspira – inconsapevolmente – alla perfezione, alla completezza intesa come unione di contrari. Questo stato può essere ottenuto solo col sacrificio, con l’accettazione della propria parte oscura e complementare. L’eroe che affronta la discesa nel lago per unirsi con l’eroina affronta un viaggio verso l’inconscio e diventa un androgino, assimila la parte femminile che è in lui. Ne Il lago dei cigni, eroe ed eroina non sono altro che due aspetti di una stessa entità, rappresentano i nostri due sé, lo “Spirito Immanente” e l’anima: Eros e Psiche.

 

concept, regia, coreografia // Francesco Marilungo
con // Francesco Marilungo
suono, luci // Francesco Marilungo
in collaborazione con // COMPAGNIA DI DANZA ENZO COSIMI, INTEATRO Residenze, AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali

durata // 20′

progetto selezionato dalla rete Anticorpi-XL per la Vetrina della Giovane Danza d’Autore 2014

 

foto-siegfried

Ph Guido Calamosca

foto-siegfried

Ph Dario Bonazza

foto-siegfried

Ph Dario Bonazza

foto-siegfried-locandina_hi-res

Ph Dario Bonazza

 

 

 

Rassegna stampa

27 settembre 2014

Degni di nota anche […] e Francesco Marilungo in Siegfried, assolo incentrato sulla figura del principe de Il lago dei cigni, dove tra toni dark e evocazioni dal sapore animalista, il confronto con i classici del repertorio tiene ancora banco.

Carmelo Antonio Zapparrata
Arte e Arti
http://www.artearti.net/magazine/articolo/giovani-danzautori-in-vetrina/

27 settembre 2014

Ci sono dei performers interessanti […] la presenza forte e truculenta di Francesco Marilungo: nel suo incubo dettato dal Lago dei Cigni- ci rivela forse l’indicibile frustrazione di molti

Silvia Poletti
DelTeatro.it
http://www.delteatro.it/2014/09/27/aaa-autori-di-danza-cercasi-citofonare-anticorpi-xl/

06 luglio 2015

Un raffinato gioco estetico di scenografie esoteriche, luci soffuse e liquido nero […]

Daniela Arcudi
Krapp’s Last Post
http://www.klpteatro.it/yc4d-ironia-musica-e-riflessione-per-avvicinare-i-ragazzi-alla-danza-contemporanea

16 luglio 2015

Siegfried e un tuffo negli abissi dell’inconscio, un discorso di ombre su cui i lumi della ragione, come le lampadine in scena, non possono far luce

Marco Bosetti
Krapp’s Last Post
http://www.winniekrapp.it

Luglio/Settembre 2015

Uno spettacolo concentrato e ipnotico, che rivela un talento autentico, per originalità del linguaggio e forza della presenza scenica.

Laura Bevione
Hystrio
(vedi allegato)